Le pareti modulari farmaceutiche Nicomac sono composte da due pelli di laminato plastico ad alta pressione. Le dimensioni standard del pannello per camere bianche modulari sono di 1250 mm di larghezza con una lunghezza complessiva compresa tra 3 e 4,2 metri I pannelli standard delle pareti per camere bianche modulari hanno uno spessore complessivo di 45 mm.

La parete è autoportante. Ulteriori altezze della parete possono essere ottenute usando una tecnica di impilamento. Le pareti autoportanti e coibentate sono assemblate con una struttura interna in alluminio. Il pannello delle pareti della camera bianca è sigillato con silicone con una finitura perfettamente planare. Sono anche disponibili saldature saldate con uPVC. I materiali isolanti sono inseriti tra i due strati della pelle. C’è una lista di materiali diversi per la costruzione di camere bianche modulari.

La parete in laminato ad alto spessore Nicomac è composta da laminato antigraffio ad alta pressione (impregnato con una speciale resina fenolica resistente al fuoco). Il laminato ad alta pressione può essere facilmente fresato per consentire modifiche in cantiere con la stessa qualità. Il sistema modulare a parete Nicomac è flessibile e consente una facile installazione e modifiche al design sul campo e può essere riconfigurato per l’utilizzo in altri luoghi.
Sono disponibili anche pannelli per camere bianche con rivestimento in metallo verniciato.

Con il sistema Nicomac Modular cleanroom wall puoi ottenere:

  • Camera bianche con disegno certificato CGMP
  • Piena compatibilità con i prodotti chimici utilizzati per la pulizia e la sanificazione delle camere bianche
  • Installazioni di più di 1500 camere bianche Nicomac in tutte le principali case farmaceutiche del mondo
  • Facile installazione per una reale camera bianca modulare
  • Stato dell’arte di camera bianca modulare all’avanguardia
  • Superfici perfattamente lavabili o sanificabili con perossido di idrogeno al 12%
  • Materiali antigraffio
  • Facile da modificare durante l’installazione della parete divisoria