Controllo qualità dell’aria:
moduli e sistemi integrati nelle cleanroom

Le camere bianche sono progettate e costruite per ospitare al loro interno macchine e strumenti di processo o di controllo della qualità dell’aria. Prevedere insieme ai tecnici di Nicomac Europe l’integrazione di specifiche zone o impianti nella struttura della cleanroom, anche già in fase di costruzione, consente ai nostri clienti di evitare discontinuità nelle superfici e di ottimizzare tempi e costi.

Sono tre gli elementi principali che possono essere integrati nella realizzazione delle camere bianche Nicomac Europe:

1. Moduli a flusso unidirezionale

Questi sistemi sono adottati ogni qualvolta sia richiesto avere una zona del reparto con una migliore qualità dell’aria.
Le cappe per direzionare il flusso d’aria pulita in uscita sono realizzate in acciaio inossidabile AISI304 con finitura satinata.
Esse sono composte da:
– struttura in AISI304
– ventilatore centrifugo
– griglia di aspirazione con filtro G4
– Filtro HEPA di mandata, classe H14

Il flusso d’aria in uscita dal filtro viene mantenuto ad una velocità di 0,45m/s +/-20% da una scheda di regolazione elettronica che controlla la velocità di rotazione del motore asservito al ventilatore.
I moduli a flusso unidirezionale sono componibili in varie dimensioni nel rispetto delle necessità operative e sono normalmente appesi al controsoffitto della camera bianca.

2. Cappe di pesata

Per assicurare un idoneo ambiente a contaminazione controllata, può essere necessario dotare alcune zone della camera bianca di aree con una migliore classificazione ambientale o di un “contenimento” per l’esecuzione di particolari attività o processi.
Un esempio molto comune è costituito dalle cabine di pesata a flusso unidirezionale adottate per:
– le attività di pesatura o frazionamento di prodotti
– la protezione di strumenti / attrezzature
– l’esposizione all’ambiente del prodotto in area sterile

Nicomac Europe può fornire cappe a flusso laminare sia completamente in acciaio inossidabile in esecuzione standalone, sia integrate nella struttura delle camere bianche con pareti in laminato e profilati di finitura. Questa seconda soluzione consente di ottimizzare i costi e i tempi di realizzazione. Anche quando è richiesta l’implementazione della cappa in un momento successivo alla costruzione della camera bianca è possibile integrare completamente la cappa di pesata.

Case History: Euronovis
Presso Euronovis è stata recentemente costruita da Nicomac Europe una cappa per il frazionamento dei prodotti richiesti alla filmatura.
Tempo complessivo: 6 settimane, fermo produzione: mezza giornata (tempo richiesto per il montaggio delle pareti e dei componenti della cappa) Euronovis, società che esegue filmatura di compresse/pellet per conto terzi, parte del gruppo Nicomac.

3. Sistemi passa-materiali

Il trasferimento di prodotto o componenti da un locale all’altro di un reparto può avvenire mediante dei sistemi passa-materiali o pass-box. La loro presenza consente di garantire gli standard di contaminazione nel passaggio tra stanze con diversi livelli di pulizia o tra zone di diversa sicurezza biologica. Tali sistemi possono essere realizzati con le pareti della camera bianca ed integrati funzionalmente nel sistema di ventilazione asservito alla stessa.

Nicomac Europe propone ai propri clienti numerose soluzioni per box passa-materiali che si differenziano in base a:
– dimensioni, da 600 fino a 1200mm di lato
– sistema di ventilazione
– sistema di interblocco degli sportelli
– sistema di decontaminazione